1 Luglio 1944 CARDINI LIONELLO

TEODOSIO1

Lapide posta all’interno del deposito ATM di via Teodosio

Cardini Lionello. Nato a Bovolone (VR) il 19.8.1899. Falegname ATM. Antifascista. Viene arrestato il 3 marzo 1944 e condotto a San Vittore. Successivamente è mandato nel campo di Fossoli, divenuto nel frattempo un Campo di Polizia e Transito  -Polizei-und Durchgangslager – utilizzato dalle SS, inserito di fatto nel loro sistema dei campi di concentramento. Da Fossoli parte la gran parte dei deportati che dall’Italia vengono mandati nei lager del Reich. Muore nel lager di Mauthausen Gusen, che altro non era se non un campo di lavoro e di sterminio, il 1 luglio 1944.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Antifascista, Lapidi, redazione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...