25 maggio PRESENTAZIONE E CONCERTO DI GOL


Auditorium Stefano Cerri
via Vavassori Peroni 56

PRESENTAZIONE E CONCERTO di GOL

Ingresso gratuito

GOL (Giovane Orchestra di Lambrate) è un progetto sociale e musicale che, a partire dalla Libera Scuola Rudolf Steiner, di via Pini 1, vuole creare una nuova orchestra giovanile che possa essere un veicolo di integrazione sociale, culturale e divertimento per le nuove generazioni del quartiere.

L’orchestra è aperta a tutte le ragazze e i ragazzi, dagli 11 anni di età.

Sai suonare uno strumento ma sei stanco di suonare sempre da solo?
Vuoi imparare uno strumento per poi entrare nell’orchestra?

Scrivi una e-mail a gol@liberascuola-rudolfsteiner.it o chiama al numero 346.6174372 per proporre la tua candidatura: a settembre terremo delle audizioni per la formazione dell’orchestra,

Per la partecipazione all’orchestra è prevista una quota associativa annua di 50 euro.

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

QUANDO IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI MILANO E’ UTILE

Lo è in molti casi. Ma oggi vi vogliamo segnalare il servizio MLOL acronimo di (MediaLibraryOn Line) la piattaforma di prestito digitale con la più grande collezione di contenuti per tutte le biblioteche italiane. Per accedervi basta andare in una biblioteca – quelle della Zona 3 sono Valvassori Peroni o Venezia – chiedere di potere accedere al servizio e una volta registrati potrete avere la possibilità di leggere quotidiani, riviste,  libri, ecc… 7 giorni su sette 24ore su 24 ore.

Oggi ci è capitato di leggere sul Fatto Quotidiano un articolo di DAVIDE MILOSA dal titolo:

Vicinissimo a Salvini, è nell’indagine sui tangentari

Marrapodi Pietro Antonio Consigliere Municipio 3

Tra i contatti della cricca delle tangenti milanesi c’è il calabrese Pietro Marrapodi, candidato leghista in Lombardia alle Europee, molto vicino a Matteo Salvini che alle ultime Regionali l’ha voluto nella lista “Fontana presidente”. Marrapodi risulterà il più votato. Il politico, non indagato, emerge nelle intercettazioni del consigliere comunale di Forza Italia Pietro Tatarella, anche lui candidato alle Europee, centravanti della lobby di Nino “Jurassic Park” Caianiello, forzista di Varese.
Nel gennaio scorso Marrapodi è consigliere del Municipio 3 a Milano. Lì l’imprenditore Mirko Paletti (non indagato) lavora alla riqualificazione di parte dell’istituto Rizzoli, contestata da un comitato di zona. Paletti chiede aiuto a Tatarella “per superare gli ostacoli” e capire le posizioni del comitato. Tatarella chiama Marrapodi e fissa un appuntamento nello studio di Paletti, che è anche vicepresidente del Pisa Calcio. M arrapodi: “Quando vuoi, quando ti fa comodo io sono qui a Milano (…) quando vuole lui”. Tatarella punta sul progetto perché ci vede un tornaconto. Alla fine sarà un nulla di fatto. Ma Marrapodi si mette a disposizione. La sua vicinanza a Salvini è nota. Di più: Marrapodi ha rapporti di famiglia con Daniela Javarone, presidentessa del circolo “Amici della lirica” che ha organizzato il compleanno di Salvini all’Hotel Principe di Savoia. Ci sono diverse foto di Marrapodi con il ministro. Marrapodi, poi, si candida alle Europee con Silvia Sardone, ex consigliera regionale, citata nelle intercettazioni (non indagata) per un affare che sta a cuore all’ex assessore regionale Buscemi. Oggi Marrapodi sarà a Como per un aperitivo elettorale organizzato da Francesco Scopelliti, fratello dell’ex governatore calabrese e già in contatto (mai indagato) con uomini della ‘ndrangheta, in particolare Alfredo Rullo, definito “santista” dall’antimafia.

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

21 maggio UN UNIVERSO PIENO DI SOLI

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

VIA TADINO COSI’ NON L’AVEVATE MAI VISTA

Alcune di queste saracinesche le avevamo fotografate alcuni anni fa. Quest’anno abbiamo ripercorso la via e ci siamo imbattuti in un fiorire di saracinesche contraddistinte da un cerchio puntinato di colore diverso e su sfondi diversi. Non abbiamo avuto ancora modo di approfondire il perché vi sia stato questo fenomeno bizzarro, gradevole e distintivo, che per altro contraddistingue saracinesche di altre vie di porta Venezia.
Qualcuno sa indicare come è sorto?

P. S. Se vi posizionate su una immagine potete ingrandirla. Nel caso in cui abbiamo omesso di inserire una “saracinesca” segnalatecela e provvederemo a correggere la svista.
Sullo stesso tema abbiamo dato conto di:
Viale delle Rimembranze di Lambrate
Via Casoretto
Via Porpora
Via Pacini
Via Bassini
Via Aselli
Via Teodosio
Viale Abruzzi
Viale Romagna
Via Ampére

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato | Lascia un commento

18 maggio MIRACOLO A … LAMBRATE

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

15 – 30 maggio GASHERBRUM IV


Ha propositi delle foto della mostra il 22/11/2018 FC ne ha pubblicate alcune.

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato , | Lascia un commento

SUPERARE IL CONFINE

Ero andato all’Ortica per vedere l’ultimo murales. Non mi è piaciuto. Dalla delusione non sono salito sul ponte pedonale che sorpassa i binari della ferrovia pensando di buttarmici sotto: volevo superare il confine della Zona 3 perché a fianco del centro sportivo Scarioni c’è un viottolo che conduce a dei campi agricoli. Così mi sono trovato a costeggiare una via privata denominata Aquila. A modo suo è anche bella!

Del formicaio non mi ero accorto quando ho fotografata la scritta “surreale”. Ma poi, dopo una decina di passi, le formiche si sono palesate a colpi di pizzichi sui polpacci e sulle cosce. In breve avevano ragione: avevo calpestato il loro formicaio.

 

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

14 maggio UN UNIVERSO PIENO DI SOLI

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento