20 giugno 1944 VIGORELLI BRUNO

VIGORELLI BRUNO

Nato a Milano il 26 ottobre 1920. Studente universitario. Medaglia d’argento al valor militare alla memoria.
Dopo l’8 settembre 1943, sottotenente di complemento, era riparato con la famiglia in Svizzera, per sfuggire alla polizia fascista che aveva individuato i Vigorelli come appartenenti alla Resistenza.

Lapide sulla casa in cui abitò, insieme al fratello, in via Ponzio 48

Rientra in Italia, col fratello Adolfo, al seguito di Dionigi Superti, comandante della Divisione autonoma Valdossola. Durante un rastrellamento nazifascista, ingaggia con i suoi compagni uno scontro con i tedeschi. Un suo compagno rimane ferito e lui cerca di portargli soccorso e nel farlo cade in un burrone,in Val Vigezzo (Verbania), il 20 giugno 1944.
Nella casa di Milano di via Ponzio, 48, dove i Vigorelli abitarono, è stata posta una lapide.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Antifascista, Lapidi, redazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...