30 maggio PARTECIPAZIONE E’ UNA PAROLA VUOTA

Due persone si riuniscono e decidono in nome di 130.000 cittadini.

Sabato scorso, all’insputa dei non credenti, il maestro Roberto Mucci ha suonato l’organo del Casoretto.
L’evento è stato possibile grazie alla brillante iniziativa promossa dalla presidente del Municipio 3  che l’ha portata in giunta del Municipio 3 e in data 23 maggio l’ha votata insieme al suo fido assessore, a suo tempo non nominato dai cittadini ma coaptato dalla presidente stessa. I due si sono votati la delibera.
Il testo della delibera spiega che questo concerto fa parte della I° rassegna organistica in Municipio 3. Si prefigge di promuovere una stagione concertisticasugli organi presenti nel territorio.
Nel votare la mozione veniva detto – evidentemente perchè non ancora individuata – che l’iniziativa può essere attuata sotto forma di collaborazione con idonea Associazione…
Onde reperire l’idonea associazione si propone di mettere a disposizione la somma di 4.000 euro per 4 concerti.
In men che non si dica l’idonea associazione si è palesata. E il primo organo suonato è stato quello del Casoretto, previa tempestiva affissione della delibera sull’albo pretorio del Comune di Milano, in data 26 maggio.
Siamo andati a votare a giugno dell’anno scorso e ora ci troviamo che la partecipazione dei cittadini e la loro rappresentanza in Minucipio è ridotta alla riunione della Presidente del Municipio 3 con il suo fido assessore che  organizzano stagioni concertistiche e distribuiscono mancette!
______________
Il testo completo della delibera lo trovate sul sito del comune di Milano al seguente link (v.d.)

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 30 maggio PARTECIPAZIONE E’ UNA PAROLA VUOTA

  1. gabriele mariani ha detto:

    senza entrare nel merito dell’iniziativa in se’, è evidente che la prassi utilizzata è a dir poco sconcertante. E’ evidente l’utilizzo improprio delle nuove procedure di funzionamento dei municipi. La distribuzione di denaro pubblico (anche) in funzione di ritorni elettorali è adesso molto piu’ semplice potendosi sottrarre al dibattito in aula.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...