1 aprile ALLA PISCINA PONZIO HANNO RUBATO 3 ANTILOPI

Sì, lo sappiamo, a nessuno verrebbe da credere che la notizia sia vera considerato che oggi è il 1° aprile. Ma la notizia è vera!

Guardate questa foto. E’ stata scattata probabilmente nel 1936. In primo piano appaiono sul bordo dell’allora piscina dei bambini della Piscina Ponzio 3 gazzelle, diventate all’epoca della loro scompara 3 antilopi.*
Scomparse o per meglio dire rubate lo furono davvero nella notte del 30 dicembre 1950  per opera di ignoti. Ad accorgesene fu il custode della piscina durante il suo giro di ispezione: il gruppo scultoreo, in bronzo, non c’era più. “il custode, da principio non ha creduto ai suoi occhi, ma poi ha dovuto arrendersi all’evidenza; le eleganti antilopi di bronzo, patinate in verde e nero, erano scese dal piedestallo ed avevano preso la fuga, facendo perdere le loro tracce. Infatti tutte le ricerche sono riuscite vane…“.
________________
* Il gruppo scultoreo fu indicato come raffigurante 3 gazzelle dal Corriere dell sera il 15/05/1935. Divennero 3 antilopi in un articolo del Corriere di informazione del 1 gennaio 1951. L’opera era di Guido Righetti.
Sempre il Corriere d’informazione il 17/09/1951 ricordava che da tempo, innanzi al Museo di Storia Naturale, erano presenti “due antilopi bronzee, parenti non di razza, ma per origine artistiche, delle due antilopi bronzee (sic!) che dalla Piscina Ponzio vennero rubate anni fa (sic!): di quest’ultime rimasero sul piedestallo… solo i tronconi delle zampe segate dai ladri. Stavolta però con queste gazzelle dei Giardini pubblici, non si ingannino gli eventuali appetiti furtivi. Si tratta di un gruppo apparentemente in bronzo, ma fuso in una più economica lega d’alluminio patinato. Ladro avvisato, gazzelle mezze salvate… “. Sono anchesse opera dello scultore Guido Righetti.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...