FS ITALIANE ENTRANO IN METROPOLITANA A COSTO ZERO

Secondo il sindaco Sala le FS italiane sono un partner!

Un momento dialettico di Giuseppe Sala al Giambellino durante la campagna elettorale (foto Gerace/Newpress)

Interpellato dal Corriere della Sera sembra che abbia detto: “Su Fs io ribadisco che il Comune di Milano deve essere sufficientemente forte da avere un rapporto dialettico, se serve anche duro (1). Non abbiamo nessun tema di sudditanza, però Fs è un partner, non possiamo non considerarlo sui trasporti e dire che però abbiamo bisogno sugli scali ferroviari.”

Si da il caso che il sindaco Sala dopo avere deciso di non esercitare il diritto di prelazione sulle azioni messe in vendita da Astaldi – che doveva tenersele per altri 8 anni – permetterà a FS italiane di comperarle a 64,5 milioni di euro invece dei 100 che aveva offerto: con un risparmio gradito ma non richiesto di 35,5 milioni di euro.

E poiché FS italiane, non hanno esercitato alcuna pressione su Sala non dovranno sdebitarsi in alcun modo con lui e parteciperanno alla prossima gara che le vedrà concorrere contro ATM per la gestione della MM5.

Ma non solo, dopo essere diventata una azienda concorrente di ATM, se Sala vorrà i terreni demaniali degli scali dismessi lui pensa che potrà ragionare “in maniera allargata nell’interesse del Comune ” con FS italiane. Ma FS italiane deve rispondere prima di tutto ai suoi azionisti e cercherà di recuperare anche i 64,5 milioni che ha sborsato – per le azioni di Astaldi.

Quanto a Bruno Rota, presidente e direttore generale di ATM, come avevamo previsto (vd.) ,  gli ha dato il benservito a mezzo stampa.

______________
1) Al di là della retorica muscolare nelle aziende vale il principio che chi ha i soldi compera.
Se Sala non ha comperato, non perché non aveva i soldi ma perché il core busines di ATM è altro, ha dimostrato tutto il suo valore di troiano, anzi peggio. Ha visto il cavallo e – a differenza dei troiani che non immaginarono che dentro vi fossero i greci – ha visto anche i greci e se li è portati in casa e li chiama partner!

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...