L’ISOLA CHE NON C’E’

Chiamarla isola era improprio. Ma subito dopo la cascatella del Lambro, nel parco omonimo, il vederla destava un certo stupore. Anche il fiume in piena non riusciva a sradicare gli alberi che vi crescevano.

Dicembre 2019

Il fiume, nel novembre 2014, all’altezza dell’isola aveva preferito erodere la sponda destra e il sentiero che la sovrastava è crollato. Anni dopo hanno rinforzato l’argine ma il sentiero è rimasto impraticabile.
Ora i lavori della costruenda centrale idroelettrica con cloclea idraulica stanno procedendo (vd.). E quel che non è riuscito al fiume l’ha fatto l’uomo.

Agosto 2020

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’ISOLA CHE NON C’E’

  1. Pirola ha detto:

    Il nostro problema è che si fanno cose nuove ma non si assicura la manutenzione delle vecchie !!
    Bene la nuova centrale ma un po’ di manutenzione dei “vecchi” vialetti del parco che vetsano in condizioni pietose ??

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...