1 aprile PASQUA CON SORPRESA

Nel 1960 il primo aprile cadde di venerdì e la Pasqua sarebbe stata il giorno 17. Qualche giorno prima di quella data, tutti i Martinitt di via Pitteri 56, pensarono in cuor loro che per una volta la sorte era stata benigna: dalle finestre avevano visto la carovana fuori dal portone.
20150405
Poi furono avvisati di schierarsi nell’atrio del collegio per ricevere il convoglio.
Dapprima vi fu un intoppo: le due uova più alte (quelle col berretto) non potevano entrare dal port
one principale e dovettero usare il passo carraio.
Poi,
quando tutte furono entrate, cominciarono a fare il giro del cortile centrale.
E i Ma
rtinitt a battere le mani e a pregustarle.
Completato il giro, sorpresa: gli APE con le uova uscirono tutti dal passo carraio e i Martinitt rimasero a bocca aperta. Per poco. Qualche giorno. La Nestle detto a ognuno un uovo pasquale. Ma loro lo ebbero solo quando andarono a casa per le vacanze Pasquali.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...