C’E’ UNA MADONNA ALL’ORTICA

Non è come quella di Međugorje che appare a ripetizione. Questa non è mai apparsa ma per gli abitanti delle case dei ferrovieri dell’Ortica è per merito suo se durante i bombardamenti del 1944 una bomba da 500 libbre – una M64 americana – non è scoppiata su una delle loro case anche se è caduta nel cortile tra gli attuali civici 4 e 2 di via Pitteri e non è esplosa! (1)
A perpetuo ricordo di quel’evento gli abitanti delle case dei ferrovieri in seguito eressero una edicola votiva e, a fianco, vi posero la bomba svuotata: a monito degli scettici che se non credono nella Provvidenza Divina almeno credano alla Madonna della Divina Provvidenza.

____
1) Le case furono costruite nel 1926. E all’epoca non vi erano i civici  2 e 4, ovvero i caseggiati non erano divisi da muretti, siepi e reti metalliche. Ora l’edicola della Madonna è sul confine dei due civici. Dalla strada, guardando dal cancello del civico 4, in fondo alla siepe, dove c’è il muro, a destra, c’è un cancello che introduce all’edicola: ma è a filo della siepe e quindi non si vede. Al numero civico 2 la cappelletta affaccia parzialmente sul cortile:

 

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...