LO SCALO DI LAMBRATE NON E’ ANCORA DISMESSO

FS italiane vuole vendere lo scalo di Lambrate con dentro ancora un inquilino?

Come c’è stato detto sabato 4 marzo, lo scalo di Lambrate è dismesso per quanto riguarda la sua attività di movimentazione delle merci ma è operativo per quanto riguarda la manutenzione delle linee di esercizio elettriche e quella dei binari. Queste due attività fanno capo a RFI – Rete Ferroviaria Italiana – una società per azioni partecipata al 100% da FS Italiane con funzioni di gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale. Orbene RFI è una società di diritto privato che opera in regime di concessione pubblica, grazie un Atto di Concessione temporanea (DM 138 T del 31/10/2000), in cui è previsto che la concessione scadrà nel 2060.
Quindi sino a quando FS italiane non penserà ne realizzerà il trasferimento delle attività che fanno capo a RFI lo scalo di Lambrate
è, seppure in “concessione”, operativo.
Infatti lungo il percorso abbiamo incontrato materiale rotabile che aveva tutta l’aria di essere in piena attività. Abbiamo fotografato alcuni di questi “convogli/vagoni” particolari, altri, di sicuro, li abbiamo persi. E che nella ferrovia viga il detto non ci fermiamo mai è testimoniato dalllo scatto che dopo mezzogiorno ritrae un mezzo a rimorchio in procinto d’esser caricato, mentre si stava ritornando.

P. S. Se volete posizionate il cursore su una immagine cliccando la ingrandite

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...