ORTO BOTANICO E ORTAGLIA

Martedì 21 febbraio il Corriere della sera on line postava un articolo dal titolo: L’Orto botanico di Città Studi svelato dai volontari del Touring.
E a seguire: Da marzo visite guidate. «Tesoro nascosto, puntiamo ad avere seimila visitatori l’anno». Vago (Statale): «Un luogo che deve essere snodo di cultura e socializzazione»
Peccato che da vent’anni quando l’area, dell’ex cascina Rosa (1), è stata data in concessione all’Istituto dei Tumori e poi anche alla Statale. Parte di quell’area è stata cintata da un muretto in cemento armato con rete; dei tubi Innocenti sorreggono mattoni di un muro di pertinenza dell’ex cascina e l’ingresso ha un parcheggio privato la dove c’era la corte.
Insomma l’Orto botanico c’è e in questi anni lo hanno tenuto aperto, per qualche ora, un gruppo di volontari che abitano in Zona, e continueranno a farlo, anche se il Rettore Vago non ha dedicato loro neppure una menzione. Che il Touring Club Italiano abbia 800 volontari tutti esperti in botanica ci sorprende un poco.
Se l’Orto Botanico è nascosto lo si deve alle scelte architettoniche della Statale e alle esigenze dell’Istituto dei Tumori: su largo Murani meglio muretti, reti boscaglia e mattoni che giustificano il “finito non finito”, così che sia punto di parcheggio e di inclusione per le auto dell’Istituto e dell’università.


P. S. Le immagini possono essere visualizzate più grandi se vi posizionate sopra il cursore e poi cliccate.
Non c’è quindi bisogno di interrogarci su quel che sarà Città Studi. Già da molto tempo e ancora oggi quel che c’è è sotto i nostri occhi: un orto botanico e un luogo di esclusione per i residenti e i cittadini.
Abbattiamo quei mattoni e quell’oraglia che separano l’Orto Botanico da largo Murani così che l’Orto sia visibile e diventi, come nella favola “snodo di cultura e socializzazione”.
_____________
1) Ne abbiamo ricostruita la storia in un recente articolo (vd.)

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...