18 febbraio REGALATELE UN PALLOTTOLIERE!

pallottoliereNon è che non volesse dichiarare il suo reddito, come qualche malevolo sosteneva, è che novella Paperon de’ Paperoni doveva ancora finire di contare le azioni Microsoft in suo possesso.
Ne ha così tante che alla fine ha sbagliato a scriverne il numero, per difetto.
Ne ha indicate per 36mila euro  contro i 3,6 milioni euro  effettivamente in suo possesso.
Regalatele un pallottoliere!
Stiamo parlando dell’assessore alla Trasformazione digitale, Roberta Cocco, manager in aspettativa non retribuita da Microsoft, sulla quale nei giorni scorsi  l’Autorità anticorruzione aveva aperto un’istruttoria per non aver reso noti i redditi del 2015, ovvero per non avere resa pubblica la sua dichiarazione dei redditi e il suo stato patrimoniale.
Ieri, sul sito del Comune, la dichiarazione è comparsa: errata. Dopo qualche ora è ricomparsa con l’importo relativo alle azioni Microsoft corretto. Ma la dichiarazione conteneva ancora degli errori in percentuale sulle azioni Telecom, Eni, Expedia e Tripadvisor possedute dall’assessore. Nuova correzione.
Le opposizioni in Consiglio comunale considerano la questione in modo più serio di quanto non abbiamo fatto noi e chiedono le dimissioni dell’assessore.
In primis i consiglieri del  M5stelle, Patrizia Bedori, Gianluca Corrado e Simone Sollazzo, che sul blog di Beppe Grillo chiedendo la testa dell’assessore per conflitto d’interessi. «Non solo si tratta di un dirigente Microsoft in aspettativa ma possiede anche quasi 4 milioni di dollari di azioni della Corporation, che incidentalmente è un fornitore primario del Comune di Milano. Questo evidentemente è il motivo per il quale l’assessore ha voluto tenere nascosta la propria situazione patrimoniale fino a quando, con il fiato sul collo del M5S, non ha ceduto alla legge. Si tratta di un conflitto di interesse manifesto e inaccettabile, tale da poter essere superato solo con le dimissioni. Come potrà mai lei, nella situazione in cui si trova, tutelare gli interessi dei milanesi?».
Già, come potrà: lo scopriremo solo vivendo.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...