8 agosto MARCINELLE

A Marcinelle, Belgio, nella miniera del Bois du Cazier, l’8 agosto 1956 perirono 262 minatori di cui 136 italiani (60 erano abruzzesi; 24 tra loro provenivano dal paesi di Manoppello)

Gli italiani morirono perché in base a un protocollo Italo-Belga,  il governo Italiano, il 23 giugno 1946, si era impegnato a mandare manodopera nelle miniere belghe in cambio di carbone. Tale accordo fu uno dei prezzi che l’Italia prostrata dalla guerra pagò per risollevarsi.
Buona parte del boom degli anni ’60 fu il frutto dello sfruttamento degli uomini; di questi uomini. In base all’accordo l’Italia per ogni minatore riceveva 200kg di carbone.


Nella biblioteca Valvassori Peroni sull’argomento vi sono i seguenti libri:
Marcinelle, storie di minatori : cronaca a fumetti / Igor Mavric, Davide Pascutti. – Levada di Ponte di Piave : Beccogiallo, 2006. – 125 p. : fumetti ; 24 cm.
Collocazione: VAL.741.5.MAVR
La catastrofa : Marcinelle, 8 agosto 1956 / Paolo Di Stefano. – Palermo : Sellerio, 2011. – 249 p. ; 17 cm
Collocazione: VAL.N.853.92.DIST
_________

 

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Biblioteca Valvassori Peroni, redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...