11 – 12 aprile OLTRE IL PONTE: CAVALCAVIA BUCCARI

Buccheri
Così il CdZ3 ha motivato l’iniziativa e l’ha finanziata:

“Il progetto Oltre il Ponte nasce dall’Associazione genitori Gatta ci cova della scuola media G. Pascoli facente parte dell’Istituto Comprensivo Guido Galli, unitamente al Nuovo liceo Artistico, di V. Venini 76 e non ultimo il doposcuola popolare dell’Associazione Non Uno di Meno, presso la Scuola media Pascoli.
L’idea sboccia dalla ricorrenza del 70° anniversario della Liberazione, con lo scopo di utilizzare la street art come forma d’arte e di comunicazione tra i più giovani, per raccontare con i loro disegni, con le loro parole, la Resistenza. Un modo per trasmettere ai giovani la memoria, per tramandarla con il loro linguaggio. La Memoria appunto, che tramite un ponte possa “passare”, “transitare” ed unire le generazioni. Il ponte anche come simbolo di unione tra la città e le sue periferie.
Ecco allora la scelta del luogo, il cavalcavia Buccari per anni trasfigurato e sporcato da firme fatte con lo spray, che ora verrebbe rivalorizzato dai ragazzi del quartiere, della zona.
A questo scopo è stato coinvolto un residente del nostro quartiere, Walter Bontempelli in arte Ortlcanoodles, noto artista di arte pubblica, che ha “abbellito” i muri di tutto il mondo, da Berlino a Rio de Janeiro. Lo stesso organizzerà nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 aprile, con i ragazzi delle due scuole (e del quartiere) laboratori per insegnare ai ragazzi la tecnica dello spolvero, un tipo di dipinto murario che trae le sue origini dall’affresco.
A seguire, avrà luogo un incontro con alcuni rappresentanti dell’ANPI che, con l’occasione, inviteranno i ragazzi coinvolti alla visione del film Oltre il Ponte ,titolo tratto da una celebre poesia di Italo Calvino sulla Resistenza, che ha ispirato una recente canzone di successo.
Per l’attuazione dell’iniziativa si propone di affidare un apposito incarico al Nuovo Liceo Artistico di via Venini al corrispettivo di € 2.550,00 destinati a coprire i costi dedicati ai materiali d’utilizzo oltre che dei laboratori/workshop di Orticanoodles.”

Questa voce è stata pubblicata in CDZ3, redazione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...