5 novembre DELEGARE A UNA SUORA

1950-Suore01[1]

Via Ponzio 75, 1950

Con delibera n. 109 il CdZ3 ha approvato la stampa di 80 libretti in bianco e nero a cura della Civica Stamperia.
La qualcosa  al CdZ3 non è costa nulla ma al Comune qualcosa costerà e quindi sono i cittadini che pagano. Ed io in quanto cittadino laico sono contento, a priori, di avere sostenuto detta stampa.
E spiego subito il motivo. Le suore Francescane Missionarie sono dal 1950 presenti in Zona, in via Ponzio 75. Negli anni hanno svolto alcune attività secondo le loro finalità di apostolato, anche a titolo gratuito.
Oggi gestiscono una mensa che somministra pasti a stranieri, barboni o persone o famiglie indigenti in numero di 400/500 pasti al giorni, sino ad arrivare a 600/800 la domenica.
La scuola d’italiano è una delle loro attività. E’ tenuta da una suora con un gruppo di volontari. Ha come finalità quella di sostenere gli stranieri che cercano di integrarsi nella nostra società attraverso corsi di lingua e cultura italiana suddivisi in vari livelli. Gli insegnanti seguono gli studenti dal martedì al venerdì.
Le suore sino alla fine degli anni ’70 hanno gestito nella loro sede, una scuola professionale. Poi, dal mio punto di vista, hanno commesso una sciocchezza, hanno dato la possibilità a una associazione di insegnanti e genitori denominata FAES (acronimo di FAmiglia E Scuola) di realizzare una scuola cattolica dove prima vi era il loro Istituto professionale.
Lo sbaglio è che l’associazione FAES*, costituita a Milano nel 1974, gestisce «scuole paritarie non statali»  che si ispirano alle intuizioni educative di San Josemaría Escrivá, fondatore dell’Opus Dei. Una di queste intuizioni è la formazione di classi differenziate in base al sesso degli alunni e ammantano questa pensata con la definizione che una scuola siffatta è omogenea. Ovvero è una scuola sessista perché basata sulla divisione dei sessi in base a diversità che vengono piegate a una logica di separazione.
Inoltre non sono di certo gratuite: hanno rette che superano le migliaia di euro.
Ovvero sono scuole cattoliche che fanno a pugni con l’ordine delle suore francescane missionarie.
Ciò premesso sarebbe interessante sapere qual’è il c ontenuto di questi libretti in bianco e nero e chi l’ha redatto. La partnership del CdZ3 è presumibile che si sia limitata alla sola stampa. Se così è pare comunque incomprensibile che un CdZ di sinistra, alias una amministrazione arancione, deleghi a una suora l’educazione degli stranieri.
CORSO DI ITALIANO
A Milano le scuole gestite da FAES sono radicate in Zona3.
In via Amadeo 11, sotto la denominazione di scuola AURORA, vi è l’Asilo nido “Club dei Piccoli” e la Scuola dell’Infanzia (paritaria); sempre in via Amadeo 11 vi è la scuola paritaria femminile MONFORTE che comprende Primaria, Secondaria di primo grado, Liceo Classico e Liceo Scientifico; in via Fossati angolo Zanoia vi è la scuola paritaria maschile ARGONNE che comprende Primaria, Secondaria di primo grado, Liceo Classico e Liceo Scientifico
La sede dell’Associazione FAES FAmiglia E Scuola è ora in via E. Nöe 24.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...