22 aprile 1944 MARZAGALLI LUIGI e VILLA DANTE

Alla fabbrica Innocenti di Lambrate il 1° marzo del 1944, alle 10 del mattino,
iniziò lo sciopero, come nelle altre grandi fabbriche milanesi, contro
l’occupazione nazi-fascista.
Il 10 marzo le SS irruppero nello stabilimento, spararono a scopo intimidatorio, bloccarono le uscite dalla fabbrica e radunarono operai e impiegati nel piazzale dello stabilimento. Quattordici operai vennero arrestati.
Andarono ad aggiungersi a Marzagalli Luigi, arrestato in febbraio. Nato a Lodi il 29.10.1901. Operaio saldatore dell’Innocenti. Deportato a Bolzano il 17.8.1944 e poi a Mauthausen n. Matr. 53423 Morto nel lager il 22.4.1945.
In quello stesso giorno un altro operaio dell’Innocenti morì:
VILLA Dante Nato a Milano il 2.7.1922. Fonditore all’Innocenti. Deportato n. Matr. 59192 Muore nel lager di Mauthausen il 22.4.1945.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Antifascista, redazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...