HO PROVATO INVIDIA PER LUI …

Dieci del mattino. Sfrecciano le macchine e i camion  sulla tangenziale, al Rubattino, 8 poloni e l’asfalto e le travi ancora quasi bianchi.

Loro hanno assistito alla sfilata Lui no.

Aveva la camicia bianca slacciata sul petto, indossava un completo e in una mano aveva una canna da pesca e nell’altra un tozzo di pane.
La tangenziale sopra lo riparava dal sole mentre le macchine sfrecciavano lontano.
Lui lanciava la canna incurante di ciò che gli capitava sopra e intorno.
L’ho invidiato.Se vi posizionate su un’immagine potete ingrandirla

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...