PERCHE’ MI CHIAMO ANDREA E NON GIUSEPPE?

A proposito del furto avvenuto a Zero Gravity, in via Valvassori Peroni 48. (vd)

Se subisci un furto in casa tua e le forze dell’ordine non hanno elementi per iniziare una indagine, per formulare un’ipotesi, per giungere a recuperare la refurtiva, per incriminare i colpevoli, se sono milanesi, ti dicono che in base ai pochi indizi che hai fornito loro e, anche, in mancanza di testimoni oculari, sem ammo’ al camp di cènt pertigh: “siamo ancora al campo delle 100 pertiche”. Ovvero ci troviamo in una situazione difficile, irrisolvibile, senza via d’uscita.
E così ti metti il cuore in pace o ti disperi. Ma non ci puoi fare niente.
Ma se tu paghi le tasse; ti doti di telecamere a circuito chiuso, regolarmente detratte dalla dichiarazione dei redditi, e malauguratamente subisci un furto. Fiducioso porti il filmato, che ha rispreso i ladri, alle forze dell’ordine. E se dopo averlo visionato queste ti dicono: sì una delle persone inquadrate è persona nota; sì sappiamo che vive …
Sì: sei fiducioso.
Ma se poi ti dicono: non disponiamo di personale in numero adeguato per intervenire; perchè se interveniamo con una sola pattuglia ne va della nostra incolumità.
Come minimo non sei più né fiducioso né fatalista. E, forse, pensi perchè mi chiamo Andrea e non Giuseppe?

 

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...