20 marzo GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA FELICITA’

Nell’aprile del 2012, durante la 66a sessione dell’Assemblea generale dell’ONU, il Bhutan (1) propose una riunione dal titolo “Felicità e benessere: la definizione di un nuovo paradigma economico” con il proposito di illustrare l’adozione che, sin dagli anni ’70, aveva adottato circa la stima del tenore di vita del suo popolo. Aveva infatti sostituito al comunemente adottato PIL (prodotto interno lordo)  un indice più completo e rappresentativo per il suo popolo il GNH ( Gross National Happiness).
Dall’anno successivo, il 20 marzo, le Nazioni Unite celebrano la Giornata Internazionale della Felicità riconoscendo che lo sviluppo del mondo non può prescindere dal benessere sociale, ambientale ed economico di ogni stato.
Sarà anche per questo che l’amministrazione del presidente Donald Trump ha chiesto al Dipartimento di Stato di tagliare del 50% i finanziamenti Usa all’Onu e l’assessore alla Felicità, del nostro Municipio 3, non ha ritenuto di sottolineare oggi il significato del suo assessorato: della qual cosa gli siamo eternamente grati.
_________
1) E’ un piccolo stato, con circa 650.000 abitanti, posto tra la Cina (Tibet) e l’India.

Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Anniversario, redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...