19 luglio 1987 MUORE SUICIDA ISABELLA RIZZOLI

Figlia di Andrea Rizzoli (Milano, 16 settembre 1914 – Nizza, 31 maggio 1983) e Ljuba Rosa.
All’interno delle case costruite da Angelo Rizzoli per i suoi dipendenti vi è una fontana.
Da alcuni abitanti delle case ci è stato detto che raffigura Isabella (27.06.1964 – 19.07.1987) .
Non hanno saputo dirci chi è stato lo scultore che l’ha realizzata.
_____________________
P.S.
Ho inserito questo scritto sulle pagine facebook di Sei di Cimiano/Crescenzago e così è emerso che
Raffaella Jona
le case sono state costruite prima e la fontana gia c era, minsfugge l autore.
vero che è nper la giglia , ma non Isabella, mi sfugge il nome ma te lo saprò dirle
· Rispondi · 3 h
Enzo Bolognese
La fontana fu dedicata alla figlia di Angelo Rizzoli senior morta bambina che se non erro si chiamava Giuditta, non a Isabella Rizzoli. le case di via Civitavecchia, allora si chiamava così, furono costruite nei primi anni “60
· Rispondi · 44 m · Modificato
Paolo Bertazzi
Considerate le informazioni che mi avete fornite probabilmente la fontana è quindi dedicata a Giuditta “Presso uno dei suoi primi clienti, la tipografia Marzorati, Rizzoli conobbe la figlia del titolare, Anita (detta Anna, 1890-1976), con la quale si sposò nel 1912. Dall’unione nacquero Andrea (1914-1983), Giuseppina (detta Pinuccia o Cianupi, 1916-2005) e Giuditta (detta Rina o Rinella, 1918-1930).
dal Dizionario Bibliografico degli Treccani italiani di Daniele Pozzi vol. 87 (2017)

Questa voce è stata pubblicata in redazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...